Contattaci

asdsadaI nostri esperti vi ricontatteranno per darvi maggiori informazioni.
Per favore, utilizzare il seguente modulo per richieste, suggerimenti o per inviarci il tuo feedback.

    Di cosa ti occupi?
    AgricoltoreTecnicoRivenditoreAppassionato

    Nome / Azienda agricola

    Email

    Telefono

    Città

    Colture interessate?
    FrutticoleEstensiveOrticoleViteColture protette

    Quanti ettari gestisci?
    0-55-1010-30oltre 50

    Scrivi come possiamo aiutarti

    Clicca il quadrato per accettare e poi su invia

    Autorizzo espressamente il trattamento di questi dati personali a scopo di contatto, ai fini dei servizi forniti o ai fini della comunicazione di prodotti e servizi di Tradecorp, in conformità con i termini e le condizioni dell'Informativa sulla privacy e la protezione dei dati disponibili all'indirizzo www.tradecorp.it. Sono a conoscenza del fatto che posso esercitare i miei diritti di protezione dei dati, inclusi i diritti di informazione, accesso, consultazione, rettifica, opposizione al trattamento o cancellazione, entro il normale orario lavorativo, tramite contatto con l'ufficio Protezione dati di Tradecorp, via e-mail TutelaDiDatiPersonali @ tradecorp.sapec.pt

    Contacts

    Tradecorp - Italia & Sud-Est Europa

    Giornata mondiale dell’agricoltura

    Festeggiamo i nostri partner nella Giornata mondiale dell’agricoltura

    Ondate di calore, siccità, incendi e razionamenti energetici: sono solo alcune delle cose che hanno segnato l’estate del 2022 in tutto il mondo. Questi cambiamenti climatici, a poco a poco, stanno mettendo a dura prova la nostra sicurezza alimentare futura e minacciano l’esistenza di alcuni dei nostri alimenti preferiti come il cioccolato, il caffè, l’avocado e persino prodotti di base come il grano e il riso. Secondo le Nazioni Unite, entro il 2050 vivranno sulla Terra 9 miliardi di persone, che diventeranno 11 miliardi entro la fine del secolo. Sebbene sia una responsabilità collettiva trovare il modo di sostenere la popolazione globale, gran parte di questa responsabilità ricade sulle spalle dell’industria agricola.

    Per questo oggi, nella Giornata Mondiale dell’Agricoltura, celebriamo chi ne fa parte.

    Celebriamo i coltivatori con i quali lavoriamo a stretto contatto per affrontare le nuove sfide dovute al cambiamento climatico.

    Riconosciamo i distributori e i negozi che mettono a disposizione di tutti noi prodotti e alimenti freschissimi.

    E ringraziamo tutti i produttori del settore che stanno facendo la loro parte per individuare soluzioni sostenibili ai nuovi problemi che il mondo agricolo si trova ad affrontare, al fine di garantire la nostra sicurezza alimentare in futuro.

    I coltivatori, in particolare, devono affrontare ogni anno una serie di sfide in un’attività sempre più imprevedibile. Tradecorp lavora a fianco degli agricoltori per comprendere le loro diverse situazioni e identificare la soluzione giusta per le loro colture. Si può trattare di un prodotto che ottimizza la gestione dell’acqua (Transformer) e di prodotti che attivano un meccanismo di gestione dello stress nelle colture (Phylgreen, Vegenergy), migliorando la loro tolleranza allo stress termico nei difficili mesi estivi.

    Ma i coltivatori non devono solo adattare le loro pratiche all’ambiente che cambia, devono anche assicurarsi di avere un’azienda agricola produttiva che soddisfi la crescente domanda e il cambiamento dei gusti dei consumatori. Il nostro approccio sul campo ci permette di essere presenti in ogni fase del processo di selezione della soluzione giusta per i coltivatori e per i loro utenti finali.

    Un altro ostacolo con cui ci scontriamo come industria è quello di garantire che le nostre soluzioni siano sostenibili. Negli ultimi anni, il concetto di agricoltura sostenibile si è affermato come alternativa valida e necessaria all’agricoltura intensiva e industriale. Mentre quest’ultima è stata inizialmente praticata per aumentare la resa, e quindi i profitti, dei proprietari terrieri, il settore sta scoprendo che anche i metodi sostenibili, come l’uso di biostimolanti, possono aumentare la resa, migliorare la qualità e portare a maggiori profitti senza gli effetti ambientali dannosi che spesso derivano dall’agricoltura intensiva. L’uso di prodotti efficienti e di alta qualità sulle colture che mirano a ottenere il meglio dal suolo e a proteggere il raccolto dagli stress abiotici è una soluzione promettente per sostenere la nostra futura popolazione globale.

    Grazie a tutti i nostri partner che lavorano instancabilmente e con passione per nutrirci. Oggi vi celebriamo. Siamo onorati di lavorare al vostro fianco!