Contattaci

I nostri esperti vi ricontatteranno per darvi maggiori informazioni.
Per favore, utilizzare il seguente modulo per richieste, suggerimenti o per inviarci il tuo feedback.

Clic su Invia, accetto le Condizioni legali e Politica sulla privacy.

Contacts

Tradecorp - Italia & Sud-Est Europa

  • Tradecorp Italia
    Via Della Corte n. 8/a
    Calderara Di Reno
    Bologna 40012
    Italy
  • + 39 3406823197
  • + 39 051725261

Cereali: Alla qualità servono proteine

Composto esclusivamente di azoto in forma ureica esente da biureto, Folur® di Tradecorp aumenta le rese dei cereali anche in termini di contenuti di proteine, indispensabili per la produzioni di grano di qualità.

Proteine quali indice di qualità dei cereali, specialmente quando si parla di grano duro. L’industria della pasta necessità infatti di grano di assoluta qualità, specialmente in termini di proteine, altrimenti il prodotto finale non rispetta le aspettative dei consumatori italiani e stranieri. Purtroppo, la produzione cerealicola nazionale copre solo i due terzi della domanda dei pastifici, obbligando a importare grano estero. Ad aggravare tale bilancio negativo pesa anche la scarsa qualità media dei grani nazionali, i quali solo per il 10% risultano eccellenti, per il 50% nella media e nel restante 40% inferiori alle aspettative, con tassi di proteine che spesso non raggiungono il 12% contro il 14% e oltre di molte forniture straniere.

Ora però gli scenari potrebbero cambiare in meglio per i cerealicoltori italiani, non solo in termini di domanda superiore, ma anche di prezzi ottenibili dai mercati. La decisione di un colosso Italiano di contrarre le produzioni estere dai Paesi che usino glifosate in pre-raccolta apre infatti spiragli a un aumento di domanda interna. A patto ovviamente che i produttori nazionali siano in grado di cogliere tale occasione, investendo soprattutto nella qualità delle loro produzioni.

Proprio in tal senso può giocare un ruolo fondamentale l’applicazione di Folur® di Tradecorp,

fertilizzante liquido azotato composto al 100% da azoto ureico esente da biureto, sostanza che può dare fenomeni di fitotossicità. Tale pregio quanto a purezza deriva da uno specifico processo industriale brevettato da Tradecorp. A ciò va aggiunto il sistema di evidenziazione del pH, a ulteriore vantaggio in termini della sicurezza dell’applicazione. In Folur® è infatti presente un indicatore colorimetrico che al variare delle condizioni ottimali di pH induce colorazioni differenti da quella iniziale. A seconda del tasso di ammoniaca liberatasi nella miscelazione, il colore vira dal giallo paglierino all’arancione, infine al rosso. Ciò consente prima dell’applicazione di riportare il pH della soluzione a valori ottimali di pH, ovvero 5,5-6,5.

Il parere di chi lo usa

Un’applicazione, molteplici vantaggi

L’impiego di Folur® può essere innanzitutto consigliato alla dose di 10 litri per ettaro in miscela con i diserbi applicati su cereali in post emergenza, garantendo la massima ripresa vegetativa della coltura dopo il diserbo. In seguito, nella fase di spigatura, Folur® permette di influire positivamente sui contenuti proteici del grano, consentendo raccolti al massimo delle potenzialità produttive della coltura. Ciò perché la particolare forma d’azoto presente in Folur® esalta la formazione degli aminoacidi, componenti delle proteine. Applicato invece alla dose di 15-20 litri per ettaro in fase spigatura conferisce al frumento elevati valori quanto a peso specifico, con conseguente aumento della produzione unitaria.

Folur

Vuoi scaricare la brochure? Compila il form

Nome (obbligatorio)

E-mail (obbligatorio)

Telefono (obbligatorio)

Città (obbligatorio)

Cosa coltivi?

Quanti Ettari?

Scrivici se vuoi essere ricontattato

Cliccando su download, accetto le Condizioni legali e Politica sulla privacy.