Contattaci

asdsadaI nostri esperti vi ricontatteranno per darvi maggiori informazioni.
Per favore, utilizzare il seguente modulo per richieste, suggerimenti o per inviarci il tuo feedback.

Di cosa ti occupi?
AgricoltoreTecnicoRivenditoreAppassionato

Nome / Azienda agricola

Email

Telefono

Città

Colture interessate?
FrutticoleEstensiveOrticoleViteColture protette

Quanti ettari gestisci?
0-55-1010-30oltre 50

Scrivi come possiamo aiutarti

Clicca il quadrato per accettare e poi su invia

Autorizzo espressamente il trattamento di questi dati personali a scopo di contatto, ai fini dei servizi forniti o ai fini della comunicazione di prodotti e servizi di Tradecorp, in conformità con i termini e le condizioni dell'Informativa sulla privacy e la protezione dei dati disponibili all'indirizzo www.tradecorp.it. Sono a conoscenza del fatto che posso esercitare i miei diritti di protezione dei dati, inclusi i diritti di informazione, accesso, consultazione, rettifica, opposizione al trattamento o cancellazione, entro il normale orario lavorativo, tramite contatto con l'ufficio Protezione dati di Tradecorp, via e-mail TutelaDiDatiPersonali @ tradecorp.sapec.pt

Contacts

Tradecorp - Italia & Sud-Est Europa

Focus pomacee: scottature, mobilità calcio, colorazione e qualità

Nei mesi estivi le pomacee sono soggette a condizioni ambientali estreme, scottature e mobilità limitata del calcio sono alcune delle problematiche da affrontare. Talvolta un frutteto con un ottimo carico di frutti può faticare per portare a raccolta la produzione. Nella parte finale della stagione, invece, bisogna invece assicurare quei parametri qualitativi come colorazione e grado brix, che ci porteranno a fare la differenza nel mercato.

Scottature dei frutti

Nel caso di ondate di calore che si susseguano nei mesi di luglio e agosto, a causa della luminosità eccessiva e le temperature alte, le piante in situazione di emergenza riducono la traspirazione per risparmiare acqua, con due conseguenze, la riduzione dell’assorbimento e del trasporto degli elementi nutritivi nel flusso xilematico e un surriscaldamento generalizzato dei tessuti verdi, che normalmente regolano la temperatura della chioma.

La scottatura (solarizzazione) è uno stress abiotico legato al calore e alla luce che provoca l’ossidazione delle membrane e delle proteine che portano all’invecchiamento e alla morte cellulare. Phylgreen stimola e regola la produzione di Heat Shock Proteins (HSP) che mantengono la stabilità e la funzionalità delle proteine di membrana e cellulari sotto stress.

In questa situazione, oltre alla riduzione potenziale del calibro dei frutti e delle caratteristiche qualitative, l’eccesso di temperatura produce il fenomeno fisiologico della scottatura dei frutti più esposti (o anche esteso disseccamento delle foglie), con un conseguente calo produttivo.

Tradecorp dopo anni di prove sperimentali ed esperienze a pieno campo, mette a disposizione Phylgreen, con applicazioni preventive a 48-72 h dall’evento climatico, per preparare la pianta (Effetto Primactive) a superare le giornate più calde contenendo i danni.

La traslocazione del calcio

In condizioni climatiche normali, estive, il calore intenso e la riduzione della naturale traspirazione, possono compromettere, con una differente sensibilità varietale, l’assorbimento e la traslocazione del calcio (Ca), elemento di per sé poco mobile e molto spesso largamente presente nei suoli nelle forme meno disponibili per le piante.

Tradecorp per favorire la traslocazione verso i frutti, consiglia sempre di impiegare Vegenergy (o Delfan Plus IT), alla dose media di 1-1,5L /ha, in abbinamento alle varie soluzioni disponibili sul mercato per l’integrazione di calcio fogliare (Calitech, Phostrade Ca, Maxflow Ca e altri prodotti di uso comune). Un’applicazione mirata di Vegenergy, anche in seguito a periodi molto caldi, contribuisce a ripristinare il normale metabolismo della pianta, oltre ad agire come agente complessante naturale per il calcio e prevenire la butteratura amara dei frutti.

Leggi anche Pomacee: un calcio alla butteratura amara

Colorazione e qualità

Nelle fasi finali dell’ingrossamento dei frutti, la soluzione ottimale per l’integrazione di calcio, consigliata da Tradecorp, è Phostrade Ca, che unisce al calcio il fosforo (P) bioattivo; il fosforo che si accumula sulla vegetazione e sul frutto, favorisce naturalmente una colorazione più omogenea.

Da inserire in alternanza alle applicazioni di calcio, è sempre consigliabile Final K, che nei trattamenti di fine giugno e luglio ( 2-3 interventi) favorisce anche la differenziazione delle gemme fiorali se unito ad una nutrizione bilanciata radicale e fogliare (anche sulle cv. di pero più soggette ad alternanza produttiva). Final K trova impiego anche nelle fasi di viraggio del colore dei frutti e in maturazione con almeno 2 applicazioni, alla dose media di 2,5 – 3 L /ha, quando contribuisce alla colorazione dei frutti, aumentando la produzione alla prima raccolta e, in generale, portando un aumento del grado zuccherino (brix°) senza compromettere la conservabilità dei frutti.

Abbiamo parlato di:

Vuoi sapere dove trovare i prodotti? Compila il form!

Di cosa ti occupi?
AgricoltoreTecnicoRivenditoreAppassionato

Nome / Azienda agricola

Email

Telefono

Città

Colture interessate?
FrutticoleEstensiveOrticoleViteColture protette

Quanti ettari gestisci?
0-55-1010-30oltre 50

Scrivi come possiamo aiutarti

Clicca il quadrato per accettare e poi su invia

Autorizzo espressamente il trattamento di questi dati personali a scopo di contatto, ai fini dei servizi forniti o ai fini della comunicazione di prodotti e servizi di Tradecorp, in conformità con i termini e le condizioni dell'Informativa sulla privacy e la protezione dei dati disponibili all'indirizzo www.tradecorp.it. Sono a conoscenza del fatto che posso esercitare i miei diritti di protezione dei dati, inclusi i diritti di informazione, accesso, consultazione, rettifica, opposizione al trattamento o cancellazione, entro il normale orario lavorativo, tramite contatto con l'ufficio Protezione dati di Tradecorp, via e-mail TutelaDiDatiPersonali @ tradecorp.sapec.pt